wine_castelli_romani

scarica la news letter

Più visibilità alla tua azienda,compila il nostro modulo, ed aiutiamo insieme UNICEFed AMREF

Cenni storici-Marino

stemma_marino

I primi insediamenti nel territorio di Marino risalgono alla preistoria, più precisamente all'età del ferro (X sec. a.C.). In realtà Marino si svilupperà in seguito dal Castrimoenium dall'Oppidum o città fortificata, accampamenti militari imposti da Silla dopo la vittoria nella guerra civile. Come le altre dei Castelli Romani, la città inizia un lungo periodo di decadenza, durato fino al IX secolo, quando inizia la sua lunga storia feudale passando di proprietà prima ai Conti di Tuscolo, poi agli Orsini e infine ai Colonna che ne restarono signori fino al 1816. La cittadina è ricca di monumenti che ne rappresentano la sua antica storia di cui il più antico e suggestivo è il Mitreo del II secolo d.C.: nascosto all' interno di una cantina privata, riveste grande interesse, essendo uno dei pochi esemplari del genere; si tratta di una galleria interrata lunga circa 25 metri e larga 3,50 intonacata interamente da affreschi dedicata al dio Mitra, culto giunto dall'oriente, in cui il dio pagano era considerato protettore del bene e dell'impero. Giungendo a Marino dalla via Appia, si può immediatamente ammirare la torre d'Ammonte, facente della cinta muraria eretta dagli Orsini tra il Duecento e il Trecento, e la chiesa di Santa Maria dell'Orto (XV secolo d.C.), particolarmente suggestiva in quanto scavata nella roccia, per via di una fonte "miracolosa" che sgorga sotto l'altare. Le restanti chiese sono quasi tutte in stile secentesco, tranne la basilica collegiata di San Barnaba risalente al XVII secolo. Dell' antico castello medioevale non rimangono che alcuni ruderi, mentre invece è possibile ammirare Palazzo Colonna, oggi sede del Municipio. Nel centro storico, al centro di piazza Matteotti, è possibile vedere la Fontana dei Quattro Mori, con la colonna corinzia che rappresenta la famiglia Colonna: si tratta della famosa fontana che "dà vino" durante l'altrettanto famosa Sagra dell'Uva che si svolge tutti gli anni alla fine di ottobre.

 

News